Pronti…Partenza…Via!!

Ski Race Cup 12^ edizione

La dodicesima stagione del circuito Ski Race Cup ha preso il via sulle nevi dell’Adamello Ski sotto l’egida del Cristal Team, in un week end caratterizzato da due bellissime giornate di sole. Nonostante la scarsità di neve che ha caratterizzato l’inizio di questa stagione invernale, la località del Passo del Tonale si è fatta trovare pronta all’evento, grazie all’ottimo innevamento programmato che ha permesso il regolare svolgimento di tutte le gare previste in calendario. Lo sforzo organizzativo degli addetti ai lavori è stato premiato con una sorprendente partecipazione di 180 atleti presentatisi al cancelletto per la prima sfida dell’anno: buoni gli innesti dei giovani al primo anno di categoria, capaci di inserirsi dalle retrovie nelle parti alte delle classifiche, nonostante diversi senior abbiano dimostrato di vendere ancora cara la pelle. Si è partiti quindi sabato con due slalom giganti tracciati sulla pista Tonale Occidentale, pista inedita per il circuito, che ha saputo regalare un bello spettacolo tenendo perfettamente dal primo all’ultimo concorrente.

Prima prova vinta in campo maschile da Giorgio Martino (Cristal Team), rientrato competitivo dopo una stagione sofferta per via di un piccolo infortunio, davanti a Filippo Fossa (Fly Ski Team Borno) e ad Alberto Inverardi (SC Agonistica Ponte dell’Olio), infortunatosi poi nella seconda manche. Nella categoria femminile successo per Vittoria Villa (SC Radici Group), nuovo giovane innesto per il forte team bergamasco che non ha fatto rimpiangere le assenze delle due leader dello scorso anno Ilaria Tognoli e Gabriella De Martino. Alle sue spalle Arianna Invernizzi (Ski Team Valsassina) e Margherita Donelli (SC Agonistica Ponte dell’Olio). Seconda gara che ha visto Filippo Fossa (Fly Ski Team Borno) prendersi la rivincita, cogliendo un bel successo ai danni dell’inossidabile Gian Mauro Piantoni (SC Orezzo) e dell’atleta di casa Alessandro Lorati, passato da quest’anno alla corte dello Ski Team Go di Danny Gerardini e Nicola Ottelli, per un podio racchiuso solamente in 26 centesimi. Tra le donne la medaglia d’oro è andata a Lisa Chiodi (SC Brixia Sci) davanti a Margherita Donelli (SC Agonistica Ponte dell’Olio) e ad Arianna Invernizzi (Ski Team Valsassina).

Nella giornata di domenica, ci si è spostati sulla pista Serodine per la prima prova veloce del circuito, un supergigante, seguito a ruota da uno slalom gigante tracciato sempre sulla medesima pista. Tra i maschi vittoria per il giovane Nicola Bonaldi (SC Wild Ski Team) per un solo centesimo davanti a Mario Carrara (SC Radici Group); medaglia di bronzo per un febbricitante Simone Bellavita (Cristal Team), staccato di 48 centesimi. Lotta sul filo del rasoio anche in ambito femminile dove è nuovamente un solo centesimo a separare le prime due classificate, con la vittoria che è andata appannaggio di Arianna Invernizzi (Ski Team Valsassina) su Lisa Chiodi (SC Brixia Sci); a chiudere il podio ci ha pensato Sara Cisotto (SC Ponte di Legno), staccata di 97 centesimi. Nel successivo slalom gigante doppietta di atleti del Cristal Team con Giorgio Martino che si impone davanti a Tommaso Goggia, fratello dell’olimpionica Sofia, autore di una prova maiuscola. Sul terzo gradino del podio troviamo Gian Mauro Piantoni (SC Orezzo), staccato di un secondo e 6 centesimi dal vincitore. Bis vincente per Arianna Invernizzi (Ski Team Valsassina) che fa suo anche il gigante davanti a Silvia Martinazzoli (SC Ponte di Legno) e a Lisa Chiodi (SC Brixia Sci).

Il primo gigante di sabato e il supergigante di domenica erano valevoli per la prima combinata di stagione: la somma dei tempi ha premiato Simone Bellavita e Arianna Invernizzi. Al termine delle gare si sono svolte le consuete premiazioni dei primi 3 classificati di ciascuna categoria, seguite dalle estrazioni dei premi messi in palio dagli sponsor del circuito a cui va un doveroso ringraziamento per l’aiuto ed il sostegno che continuano a dare e senza il quale questo circuito non potrebbe continuare.

Per quanto riguarda le classifiche generali, i primi pettorali di leader vengono assegnati a Giorgio Martino (Cristal Team) in campo maschile e ad Arianna Invernizzi(Ski Team Valsassina) in quello femminile. Entrambe le classifiche sono apertissime e lasciano presagire ad un bellissimo prosieguo di stagione. Lo SC Radici Group riparte da dove aveva terminato la scorsa stagione, ovvero prendendo saldamente il comando della classifica di società.

 

Fonte : skiracecup

Condividi:

Comments are closed.